Tech Challenge: una chiacchierata con Federica Caccia, NeN

Tech Challenge: una chiacchierata con Federica Caccia, NeN

Nella collana Tech Challenge, abbiamo ospite Federica Caccia, Digital Growth Manager in NeN, che ci racconta qual è lo spirito nella prima 

Startup Enertech  di Italia, e su quali valori puntare per Ads di qualità. 

Enjoy

1)Che impatto ha avuto il lockdown sulla comunicazione della tua agenzia? Nel lavoro di Team come avete reagito alle conseguenze di questa emergenza?  

NeN sarebbe dovuta uscire sul mercato a febbraio e a causa del lockdown abbiamo dovuto posticipare il tutto di un mese, rivedere numerose volte il piano media e soprattutto rinunciare ad un primo lancio TV che ha visto la luce solo a luglio. A parte questi piccoli intoppi (scherzo, ci hanno fatto penare), il lockdown non ha penalizzato il mercato dell’energy, anzi ha sensibilizzato ancora di più le persone rispetto al consumo casalingo.

Nel lavoro di Team gli impatti sono stati invece minimi: NeN è di natura un’azienda molto smart e giovane, da sempre abbiamo avuto la possibilità di lavorare da remoto senza restrizioni e siamo abituati a utilizzare processi e tool tipici dell’Agile, come lo standup, Jira e la responsabilizzazione delle risorse. L’impatto è stato a livello sociale più che a livello lavorativo: io per prima sono entrata in NeN ad aprile, e ho visto i miei colleghi per la prima volta a giugno. Il tutto è stato sicuramente facilitato dall’essere sempre in videoconferenza, ma respirare dal vivo lo spirito di NeN è sicuramente meglio.

2) In ambito Advertising, quali sono le sfide tecnologiche più interessanti su cui tu e il tuo team dovrete lavorare nei prossimi mesi? A tuo avviso, su quali valori e tecnologie dovranno fare affidamento i Brand per comunicare il cambiamento che stiamo vivendo?  

La sfida più interessante per i marketer digital è sicuramente la “guerra” ai cookie: più sarà limitata l’erogazione dei cookie e l’acquisizione di informazioni sugli utenti (come sesso, età, località, interessi) più sarà difficile intercettare le persone giuste al momento giusto. La qualità dell’advertising, sia per i marketer che per gli utenti targetizzati, rischierà di diminuire drasticamente se non verranno integrati strumenti come DMP (Data Management Platform) che permettono l’acquisizione e gestione di dati di prima parte.

Questa sfida, se verrà colta unanimemente dai grandi player del mercato digital, permetterà di accrescere il rispetto dei dati degli utenti e di sensibilizzare gli advertiser verso pratiche meno “aggressive” (avete presente i siti con 10 pop up che non permettono neanche di vedere la pagina?). 

I valori che noi cerchiamo, e continueremo a cercare, di comunicare vanno di pari passo con quanto appena detto: il rispetto degli utenti non solo in termini di privacy ma anche in termini di trasparenza del messaggio e del prodotto. 

Il covid-19 ha portato un inevitabile spostamento verso l’online, anche delle aziende più “storiche”, e questo sta portando maggiore affollamento sui canali, che noi cerchiamo di mitigare con pratiche innovative (ad esempio, abbiamo abolito la reservation massiva a favore di attività più piccole e mirate) e scouting di nuovi canali.

3) Immagini di poter accrescere il tuo team con nuovi collaboratori? Quali skills deve avere un candidato per poter affrontare le sfide che avete davanti? 

Assolutamente sì: proprio adesso siamo alla ricerca di due nuove figure da inserire nel team Growth perché noi, come tante altre aziende, crediamo che l’insourcing delle diverse attività sia fondamentale per avere flessibilità e velocità di reazione alle sfide del mercato.

Basta pensare che da marzo fino ad oggi abbiamo testato più di 30 canali in ottica di test & learn – un approccio che necessita di agilità, velocità e competenze interne.

Da gennaio contiamo di inserire due nuovi NeNner nel team growth: 

  • Digital Advertising Specialist che avrà il compito di gestire l’operatività legata alle campagne digital (Google Ads, Facebook Business Manager, Twitter Ads, Criteo, e tanti altri);
  • Content & Community Specialist che ideerà e curerà la comunicazione digital in senso ampio – dal PED social ai soggetti per i banner display, nonché community management.

Le skill tecniche sono ovviamente diverse per le due posizioni, ma ci sono alcuni tratti comuni fondamentali per essere un NeNner: pensiero critico, capacità di dare e ricevere feedback onesti, voglia di cambiare un’industria rovinata da anni e anni di pratiche scorrett

Vuoi lavorare nel Digital Marketing? Dai un'occhiata alle posizioni aperte in piattaforma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *